oggi è Martedì, 21 Nov 2017
   
Messaggio
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

    Visualizza Documenti sulla Direttiva UE e-Privacy

Mostra fotografica “ Testimonianze raccolte da Pippo Di Grigoli” PDF Stampa E-mail
Venerdì 11 Settembre 2009 14:04

Una mostra all’insegna della bellezza, raccontata tramite gli scatti della macchina fotografica, sarà inaugurata lunedì 15.09.2009 alle ore 20,00 presso la splendida Chiesa di San Sebastiano in piazza della Vittoria a Cammarata.

Il protagonista di tanta bellezza è Giuseppe Di Grigoli, in arte Pippo, nato a Palermo da genitori cammaratesi . Sposato e padre di due figli , nel 1962 si trasferisce ad Agrigento e lavora presso lo studio fotografico Piro, dove approfondisce le tecniche dell’arte fotografica.

Nel 1967 si trasferisce definitivamente a Cammarata , aprendo uno studio fotografico proprio.

Ha fotografato con tanta passione ed amore i momenti salienti della vita di tanta gente ( matrimoni , battesimi lauree…), mostrando un amore particolare per gli affascinanti scorci di Cammarata e gli incantevoli panorami offerti dalla natura circostante.

Notevole è il lavoro di recupero e restauro di antiche fotografie, specie quelle del famoso fotografo cammaratese Salvatore Trajna, al fine di preservare la memoria del passato per le prossime generazioni.

Così come ci ricorda O. Wilde : “ La memoria è il diario che ciascuno di noi porta sempre con sé” .

L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Vito Mangiapane e l’Assessore al ramo Alfonso Di Piazza, traggono spunto da questa massima per testimoniare l’importanza del tempo e delle nostre origini che vengono impresse nelle pellicole del nostro stimato fotografo Pippo Di Grigoli .

URP Ufficio di Comunicazione

Comune di Cammarata