oggi è Martedì, 17 Ott 2017
   
Messaggio
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

    Visualizza Documenti sulla Direttiva UE e-Privacy

internazionale, ed avere l’accesso diretto al Conservatorio con una preparazione di base già avanzata. Per tale finalità è stata fatta una convenzione con il Conservatorio di Trapani.
Unanimi complimenti espressi dai Sindaci presenti, per l’iniziativa e per questa magnifica struttura, auspicando di poterla usufruire per la realizzare di eventi importanti, come ad esempio quello proposto dal Sindaco di Castronovo, Francesco Onorato, in occasione del centenario della nascita di Mario Del Monaco, festeggiamenti già programmati nel suo Comune e che saranno estesi anche in questo teatro, e la proposta del Sindaco di Campofranco Rino Pitanza che ha chiesto di potervi festeggiare i quaranta anni di attività della Compagnia Teatrale della sua cittadina.
Il Maestro De Luca ha presentato con l’occasione il nuovo calendario delle rappresentazioni della Stagione 2017/2018, che inizierà il 20 ottobre 2017, per concludersi a giugno 2018, e vedrà artisti di grande rilievo, presenti nel panorama Nazionale.
Dieci appuntamenti concertistici nella sezione Musica, che inizierà il 20 ottobre e otto la produzione Teatrale.
Sono in corso gli abbonamenti, con diverse agevolazioni tra le quali la possibilità per gli insegnanti e gli studenti diciottenni di usufruire del “Bonus Cultura” concesso dal Governo.
Il Sindaco Giambrone ha ringraziato i suoi colleghi e tutti gli intervenuti, sottolineando ancora una volta l’importanza di questa realtà presente a Cammarata, una eccellenza unica nel circondario, che dà la possibilità di assistere a un vasto repertorio di spettacoli sia teatrali che musicali di altissimo livello. Inoltre l’istituzione dell’ Accademia in questa struttura, agevolerà molto i ragazzi che intendono studiare musica, evitando i grossi disagi che comportano spostandosi a Palermo o altre città più lontane.