oggi è Martedì, 17 Ott 2017
   
Messaggio
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

    Visualizza Documenti sulla Direttiva UE e-Privacy


Prima dell’ esposizione del calendario degli spettacoli, l’Assessore Comunale alla Cultura Antonella Di Piazza, e il Sindaco Dr. Vincenzo Giambrone, hanno voluto porgere i saluti dell’Amministrazione Comunale, elogiando l’ottima gestione della struttura a cura dell’Associazione Vivart, e per essa al suo rappresentante il Maestro Michele De Luca, che ha dimostrato, con la precedente stagione, grandissima professionalità e competenza, ricevendo positivi consensi dai tantissimi spettatori.
Ed è stato proprio il Maestro Michele De Luca, Direttore Artistico del Teatro “Lena”, a illustrare gli spettacoli che a breve daranno inizio alla nuova stagione, che si presenta con un interessante e vario programma al fine di soddisfare quanto più possibile, le diverse esigenze e aspettative dei cittadini.
Suddivisa in due diversi cartelloni, quello “Musicale” e quello “Teatrale”, la nuova stagione che andrà da ottobre 2017 a giugno 2018, ospita Artisti di grande rilievo, che rappresentano alcune delle eccellenze artistiche presenti nel panorama Nazionale.
Dieci appuntamenti concertistici nella sezione Musica, il primo il 20 ottobre che inaugurerà la stagione. La grande musica classica sarà proposta dall’Orchestra Filarmonica del Mediterraneo, orchestra formata da professori d’orchestra della Fondazione Teatro Massimo di Palermo e dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, mentre l’Orchestra Giovanile del Mediterraneo, proporrà invece un omaggio alla musica di Ennio Morricone. “Viva Sevilla”, andato in scena al Teatro Massimo di Palermo la scorsa primavera, con la mezzosoprano Serena Dominici e la pianista Rosanna Safina, alla riscoperta delle più importanti e rappresentative pagine della musica tradizionale spagnola; saranno invece il “Trombonology Trombone Ensemble” e il “Barrio Cubano”, le due formazioni che offriranno al pubblico momenti di contaminazione con la musica folk, popolare e jazzistica.
Un “Concerto Di…vino,” è un progetto che nasce dal desiderio di unire la musica alla terra, ai suoi prodotti e alle sue ricchezze: il vino quale elemento che fa parte della nostra cultura, che ci dona il piacere della degustazione e stimola la conoscenza dei luoghi di produzione ovvero le più belle campagne e colline del nostro paese, non a caso sarà proposto l’11 novembre festa di San Martino, ovviamente con degustazione di vino novello e prodotti tipici.
Due gli appuntamenti dedicati alle donne, il primo “Finchè morte non ci separi” che andrà in scena il 25 novembre per la “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne” e il secondo “Premio donna del Mediterraneo” che si svolgerà l’8 marzo. In queste due giornate si esibiranno alcune figure di grande rilievo dell’orchestra del Teatro Massimo di Palermo, come i Maestri Salvatore Greco, Francesca Luppino, Antonino Saladino, la pianista Silvia Vaglica, il jazzista Daniele Zappalà, e le cantanti liriche Fulvia Lo Cicero, Alice Sunseri, Emanuela Sala e Serena Dominici. Particolare attesa per l’ensemble di archi femminile “Le Blondes et Noires” e per il “Trio Sherazade”.
Otto invece le produzioni inserite nel cartellone “Teatrale” che sarà inaugurato il 29 ottobre con l’opera lirica “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Imponente allestimento scenico di Raffaele Ajovalasit, un cast artistico di eccezione che annovera i nomi di importanti personaggi della grande lirica quali le soprano Alice Sunseri e Fulvia Lo Cicero, il tenore Vincenzo Bonomo, i baritoni Cosimo Diano e Paolo Cutolo. Sul podio a dirigere l’orchestra e il coro del Teatro Comunale di Cammarata, il Maestro Michele De Luca. La regia e i costumi saranno curati da Piero Arcidiacono.
Altri titoli che danno forma alla stagione teatrale sono l’operetta “Cin Ci Là” di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, con la regia di Alessandro Brachetti e con la partecipazione della straordinaria soprano e soubrette Silvia Felisetti nel ruolo della protagonista; il musical “La Bella e la Bestia” messo in scena da una compagnia composta da circa 80 artisti diretti dalla coreografa Mara Fasulo, la commedia brillante di Eduardo De Filippo “La Fortuna con l’effe maiuscola”, la commedia tragi-comica di Maurizio Bologna “Quattru Mura”, le commedie musicali “Invito all’opera con delitto” e “I segreti di Pulcinella”. In occasione del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, conclude la rosa dei titoli della stagione teatrale, uno dei capolavori dell’autore agrigentino, la commedia brillante “Liolà”.
Il Maestro De Luca, ha inoltre preannunciato la realizzazione di una rassegna per i più piccoli, che sarà presentata all’apertura dell’anno scolastico e che prevede la messa in scena di due fiabe in musical ispirate ai grandi capolavori del Walt Disney “Alice nel paese delle meraviglie” e “Pinocchio”, e realizzate in collaborazione con il ballerino e coreografo Giuseppe Minnella, un balletto classico del coreografo Giuseppe Bonanno, e una commedia ad indirizzo didattico dell’attore regista Maurizio Bologna.
Tra gli eventi fuori abbonamento, la presenza del cantautore Mario Incudine e nell’ambito del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, verrà messa in scena la commedia “Il Berretto a Sonagli” con la regia di Sebastiano Lo Monaco.
Il Teatro Comunale di Cammarata, sta instaurando e costruendo relazioni e rapporti di sinergia con diverse realtà teatrali siciliane, sia pubbliche che private. La Fondazione Teatro Massimo di Palermo, Il Teatro Biondo di Palermo, il Teatro Garibaldi di Enna, la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana.
Per informazioni sugli abbonamenti e le agevolazioni si può contattare il botteghino al numero telefonico 3490693382, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.