oggi è Martedì, 21 Nov 2017
   
Messaggio
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

    Visualizza Documenti sulla Direttiva UE e-Privacy

4 novembre 2016Celebrata la ricorrenza del 4 Novembre
Favorita da una bella giornata di sole, si è celebrata a Cammarata la tradizionale ricorrenza del 4 Novembre, che ha visto la partecipazione di numerosi studenti, delle autorità civili militari e religiose del paese.
Come ogni anno il Comune di Cammarata organizza solennemente questa commemorazione, una tradizione indispensabile per mantenere viva la memoria storica della nostra Nazione.
Questa data infatti, ci ricorda la fine del primo conflitto mondiale che avvenne appunto il 4 novembre 1918. La Grande Guerra, durata circa quattro anni coinvolse tante Nazioni e la stima delle vittime
non è determinabile con certezza, si parla di 15 o 17 milioni di morti. Solo in Italia perirono  651.000 soldati e 590.000 civili. Anche Cammarata pagò un pesante tributo di vite con 84 soldati morti.
La manifestazione ha avuto inizio con la santa messa nella chiesa Madre, presieduta dall’Arc. Don Antonio Cipolla concelebrata insieme agli altri sacerdoti di Cammarata.
Subito dopo tutti i presenti si sono recati in corteo per la  deposizione della Corona di alloro al Monumento ai Caduti. Il Sindaco Dr. Vincenzo Giambrone, ha concluso la manifestazione, esprimendo un pensiero sull'importanza della  pace tra i popoli e le Nazioni.
Un plauso e ringraziamento è stato fatto alle Forze dell'Ordine, per  il loro importante servizio prestato quotidianamente per salvaguardare  la sicurezza del nostro Paese.