oggi è Sabato, 06 Feb 2016
   
Messaggio
  • UE - Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni con fini statistici. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo. In mancanza di accettazione alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente.

    Visualizza Documenti sulla Direttiva UE e-Privacy

enzo cavallo e tot tuzzolino
DISTRETTO LATTIERO CASEARIO: UNA NOTA DEL PRESIDENTE PER SOLLECITARE LA REGIONE AD EMANARE LE DIRETTIVE PER LA RIMODULAZIONE DEL PATTO DI SVILUPPO
Si riporta il comunicato del Presidente del DIPROSILAC, Enzo Cavallo, del 28 gennaio scorso, in merito alle direttive regionali per la rimodulazione del Patto di Sviluppo, ancora non emanate, e per le quali è stato chiesto un sollecito all'Assessore Regionale alle Attività Produttive Mariella Lo Bello.
I ritardi della Regione hanno bloccato la rimodulazione del “patto di sviluppo” del Distretto Produttivo Siciliano Lattiero Caseario, scaduto lo scorso 31 dicembre. Le modifiche al DA n.152 dell’1.12.205 (su “Criteri di individuazione e procedure di riconoscimento dei distretti produttivi”), annunciate dall’Assessorato Regionale delle Attività Produttive, non sono state emanate e, purtroppo, non è dato sapere quale potrà essere il destino dei Distretti scaduti.
Leggi tutto...
 
Martedì 02 Febbraio 2016 08:34
stemma a colori cammarata AVVISO POSTICIPO SELEZIONE OPERATORI ECONOMICI LAVORI MANUTENZIONE VIABILITA' INTERNA
Il Presidente della C.U.C. Arch. Pietro Madonia, informa tutte le ditte partecipanti, che l'apertura dei plichi per la selezione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l'affidamento dei lavori di manutenzione della viabilità interna, fissata per oggi 2-2-2016, a causa dell'assenza dello stesso Presidente, è rinviata al giorno 9-2-2016 alle ore 9.00.
 
convegno stalkingConvegno sullo Stalking
Si è tenuto nell’aula Consiliare del Comune di Cammarata un Convegno dal titolo “Stalking: aspetti diossologici, criminologici e legali” organizzato dalle Direzioni di Kairos A.C.F.P, Orizzonti Onlus, C.S.IN Onlus. All’incontro hanno partecipato diversi avvocati ed operatori nel settore sociale.   Ha aperto i lavori il Sindaco del Comune di Cammarata Dott. Vincenzo Giambrone, il quale ha plaudito l’iniziativa evidenziando l’importanza del tema affrontato. L’Avv. Eugenio Longo ha quindi portato i saluti del Presidente del Ordine Forense di Agrigento.
Gli interventi sono stati tenuti dall’Avv. Cinzia Pecoraio, che ha sviluppato il reato di stalking e dall’avv. Baldassare Lauria che ha esposto la nuova legge sul femminicidio. Molto interessante la relazione del Dott. Ernesto Mangiapane Presidente dell’Associazione Orizzonti, che ha parlato sugli aspetti e criminologici, vittimologici e diossologici.
Infine il Dott. Giovanni Roberto Compagno ha presentato “Il Telefono Diana: sportello polifunzionale in Scienze della Persecuzione”.
La finalità dello sportello polifunzionale è quella fornire ascolto e sostegno, a tutte le vittime di violenza privata e intrafamiliare, di stalking, di mobbing, di bullismo e di tutte le forme di persecuzione. Tra i servizi forniti dal Telefono Diana vi è anche il supporto legale e la presa in carico terapeutica mediante un team di professionisti appartenenti a diverse discipline scientifiche.
 
malati slaSOSTEGNO ECONOMICO AI SOGGETTI AFFETTI DA S.L.A.
Il Distretto Socio Sanitario di Casteltermini, al quale fa parte anche il Comune di Cammarata, informa la cittadinanza che, in virtù del D.A. n. 384/2015, è possibile presentare istanza per il sostegno economico al familiare di soggetto affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) - Anno 2016.
Detto sostegno economico equivale al  riconoscimento del lavoro di cura del familiare-caregiver, in sostituzione di altre figure professionali, del malato di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).
I destinatari di questa agevolazione sono i soggetti che risiedono nel territorio siciliano, in possesso di una diagnisi definitiva SLA, che manifestano una grave compromissione dell'autonomia personale e necessitano di una assistenza continua.
Gli interessati devono presentare istanza, mediante appositi modelli messi a disposizione dai Comuni di residenza o da scaricare dal sito dell’Ente, corredata,  oltre dalla copia fotostatica del documento di riconoscimento, in corso di validità, da:
Certificazione rilasciata dal medico curante che ne attesti la diagnosi;
Certificazione dei centri di riferimento regionali che documentino la diagnosi e certifichino lo stadio della malattia;
Autocertificazione dello stato di famiglia;
L’istanza, unitamente agli allegati, deve essere indirizzata a: Servizi Socio-Assistenziali presso il comune di residenza, entro i seguenti termini:
-Semestre gennaio-giugnio 2015: termine di presentazione 30 marzo 2016;
-Semestre luglio-dicembre 2015: termine di presentazione 30 settembre 2016.
 
bambini asilo cammarataBANDO PER LE ISCRIZIONI DEI BAMBINI ALL'ASILO NIDO ANNO 2016
Il Presidente dell'Istituzione dei Servizi Sociali, Dott. Aurelio Imbornone, rende noto che  sono aperte le iscrizioni all'Asilo Nido per l'anno 2016.
Possono usufruire dell'Asilo Nido tutti i bambini da zero a tre anni la cui famiglia risieda o presti attività in questo Comune. Qualora il numero delle domande dei residenti fosse inferiore a quello massimo previsto dall'art. 3 del regolamento, il servizio si estenderà fino a comprendere il territorio del Comune di San Giovanni Gemini.
Le domande devono essere indirizzate al Presidente del Comitato di Gestione dal 13/01/2016 al 31/01/2016.
Possono effettuare preiscrizioni le famiglie la cui data presunta del parto non sia successiva al 28/02/2016.
La domanda di ammissione deve essere sottoscritta da chi esercita la Patria potestà sul minore, deve inoltre essere corredata:
dalla certificazione attestante il calcolo I.S.E. ; dallo stato di famiglia o autocertificazione; dal certificato di residenza o autocertificazione; dalla copia del libretto delle vaccinazioni; da ogni altro documento utile ad attestare il possesso dei requisiti per l'ammissione e dai titoli preferenziali di cui all'art. 3 comma 2 della L.R. 14/09/79, n. 214.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 5